“Passione dell’intelligenza” e “stile della responsabilità” nel vivo ricordo di Davide Drudi

12,00

Curatori: Michele Drudi e Thomas Casadei
ISBN: 978888101016
Misure: 13X21 cm
Pagine: 128
Illustrazioni: No
Pubblicato: Febbraio 2007
SCONTO DEL 15% al momento dell'acquisto

Esaurito

Descrizione

Impegno politico e attività intellettuale sono state per Davide Drudi (1950-1995) esperienze differenti ma sempre in relazione reciproca. La riflessione filosofica, soprattutto in campo estetico e legata a doppio filo con la lezione di Luciano Anceschi, ma anche con il pensiero di Thedor W. Adorno, di Walter Benjamin e della “Scuola di Francoforte”, non significava certo allontanamento dalla vita pubblica verso la ricerca pura e distaccata. Al contrario, l’esercizio di un pensiero critico, autonomo, attento alla complessità del mondo circostante, era strettamente connesso all’idea di politica come possibilità di agire per migliorare le condizioni di vita degli altri. Una politica in cui sensibilità umana e rigore intellettuale, curiosità per il cambiamento, disponibilità al dialogo e al confronto, onestà e chiarezza, capacità di decidere ed etica della responsabilità, fossero punti di riferimento stabili e certi per i tutti i cittadini. Questa l’eredità di Davide Drudi, il senso del suo contributo, della sua attività e di una parte significativa della sua vita, da elaborare, tradurre, trasformare in modo autonomo e originale come suggeriscono i contributi raccolti nel volume. Un messaggio che dal contesto territoriale romagnolo si apre ben oltre i suoi confini nel solco della cultura e della migliore storia politica dell’Italia repubblicana.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 21 x 13 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo ““Passione dell’intelligenza” e “stile della responsabilità” nel vivo ricordo di Davide Drudi”