Il palazzo dei diamanti a Bologna

45,00

Autore: Sergio Bettini
ISBN: 9788881038756
Misure: 24×26 cm
Pagine: 202
Illustrazioni: 110 fotografie in b/n
Pubblicato: Giugno 2017
SCONTO DEL 15% al momento dell'acquisto

Descrizione

Soltanto alcuni palazzi del Quattrocento italiano furono ultimati mentre i loro committenti erano in vita. Il palazzo che Nicolò Sanuti e la moglie Nicolosa Castellani fecero erigere lungo strada
S. Mamolo (ora Massimo D’Azeglio) è fra questi e può ancora mostrare la facciata, il cortile e parte degli ambienti interni nelle forme pressoché originarie. Il testo indaga la storia del più interessante e mai studiato edificio del Quattrocento bolognese, il palazzo dei diamanti felsineo, dopo aver tracciato un profilo storico-politico del suo committente, Nicolò Sanuti, promotore di altre imprese edilizie cittadine. Costruito negli anni del dominio bentivolesco, palazzo Sanuti fu ammodernato dai Campeggi negli anni della Controriforma quando fu scelto quale dimora dal cardinale Del Monte durante il trasferimento del Concilio di Trento a Bologna e successivamente passato ai Bevilacqua che tuttora ne detengono la proprietà. La trascrizione di un vasto corpus
documentario, un rilievo e un atlante iconografico concludono il volume.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 26 x 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il palazzo dei diamanti a Bologna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *