La democrazia e i suoi dilemmi

10,00

Autore: Charles M. Taylor
Curatore: Paolo Costa
ISBN: 9788881036189
Misure: 12X18 cm
Pagine: 102
Pubblicato: Marzo 2014
SCONTO DEL 15% al momento dell’acquisto
Leggi le recensioni del libro

Categorie: ,

Descrizione

I saggi raccolti in questo volume sono stati scritti in luoghi e momenti diversi, ma sono tutti legati a circostanze difficili per la democrazia. Il primo e il secondo nascono dal confronto con condizioni di oppressione (gli ultimi anni della dittatura di Pinochet e del regime comunista polacco), il terzo risale a qualche anno dopo ed è un tentativo di esaminare il «lato oscuro della democrazia»: l’insofferenza verso la diversità profonda. Le parole chiave della riflessione di Charles Taylor in questo libro – comunità, solidarietà, esclusione – convergono nel definire il profilo di una forma di vita sociale e di governo non conciliata: con grandi potenzialità, ma anche piena di difetti. La tesi dell’autore, uno dei più influenti filosofi politici viventi, è che proprio nell’imperfezione della democrazia debba essere ricercato il segreto della sua vitalità, che di norma sfugge sia ai cinici sia ai puristi. Se un possibile motto del libro è: «non pretendete l’impossibile dalla democrazia», a esso va affiancato un altro slogan, meno austero e castigato: «non mettete però limiti al suo futuro».

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 18 x 12 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La democrazia e i suoi dilemmi”

Ti potrebbe interessare…