Hans Kelsen Scritti autobiografici

18,00

Curatore: Mario G. Losano
ISBN: 9788881035465
Misure: 15X21 cm
Pagine: 160
Pubblicato: Aprile 2008
SCONTO DEL 15% al momento dell'acquisto

Esaurito

Descrizione

Questo volume presenta le uniche pagine autobiografiche, finora inedite in Italia, del maggior giurista del XX secolo, Hans Kelsen (1881-1973). Le sue vicende personali riflettono gli anni più sconvolgenti dell’Europa e la contemporanea genesi di opere giuridiche ancor oggi di rilevanza mondiale . Gli anni giovanili, in una famiglia di ebrei praghesi di lingua tedesca , e il formarsi della Scuola di Vienna fondata sulla sua “Dottrina pura del diritto”; la partecipazione alla Prima guerra mondiale e il dissolversi dell’Impero Austro-Ungarico; l’attività come docente universitario di diritto pubblico e come coautore della costituzione della nuova Repubblica Austriaca; il drammatico decennio 1930-1940: da membro della Corte costituzionale austriaca alla rimozione da parte del governo austro-fascista, fino all’esilio, in base alle leggi nazionalsocialiste del 1933, prima in Svizzera e in seguito negli Stati Uniti d ‘America, dove morì nel 1973. La prefazione di Mario G. Losano descrive i riflessi italiani delle vicende di Kelsen nei suoi anni europei: i suoi contatti con Umberto Campagnolo, Giorgio del Vecchio, Renato Treves e Norberto Bobbio.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 21 x 15 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Hans Kelsen Scritti autobiografici”