22.000 bombe su Reggio Emilia. Bombardamenti alleati e vita (e morte) quotidiana 1940-1945

50,00

Curatori: Amos Conti e Michele Becchi
ISBN: 9788881036219
Misure: 24×29 cm
Pagine: 800
Illustrazioni: 850 immagini in b/n
Pubblicato: Aprile 2009
DISPONIBILE SOLO IN FORMATO PDF AL PREZZO DI 25,00 EURO

Per maggiori info: telefonare allo 0521 – 207547 o inviare una mail: info@dibasis.it

Esaurito

Descrizione

Tra il 1940 e il 1945 caddero su Reggio Emilia, sganciate da aerei militari alleati, 22.000 bombe (bombe vere e proprie e spezzoni ), che pur dirette su obiettivi militari – in primis la fabbrica delle “Reggiane”, dove si costruivano i caccia dell’aviazione italiana, il contiguo aeroporto, la stazione e alcuni ponti stradali e ferroviari – andarono di fatto a fare scempio della popolazione civile, assieme ai mitragliamenti a bassa quota, causando morti (circa 800), feriti, invalidi, orfani e sfollati. Senza tralasciare mai il contesto più generale della guerra mondiale in corso, gli autori descrivono la cronaca (i tentativi di difesa , gli allarmi , i danni materiali, i soccorsi, la ricostruzione ) e gli attori di quei giorni terribili (ordigni, velivoli, piloti, vittime) con rigore e partecipazione, e attraverso testimonianze e documenti – soprattutto fotografici – in parte inediti, provenienti, tra gli altri, da archivi militari statunitensi e inglesi. Addirittura gli equipaggi incursori possono ora avere un nome e un volto, ed essere seguiti nei loro itinerari di volo, nei rischi e nelle paure, e talvolta nelle vie di fuga, dopo un atterraggio di fortuna nelle campagne reggiane per la caduta dei loro aerei colpiti.

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 29 x 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “22.000 bombe su Reggio Emilia. Bombardamenti alleati e vita (e morte) quotidiana 1940-1945”